FARINE

Tutte le tipologie di farine che vengono vendute in azienda sono classificate come farine integrali, e vengono realizzate utilizzando un mulino  pietra.

Esso è formato da due dischi di pietra che, ruotando uno sull’altro frantumano il chicco per attrito. Questo tipo di molitura non surriscalda il chicco, per cui le componenti come le vitamine non risultano danneggiate.

Il macinato che si ottiene è poi setacciato, per togliere le parti più grossolane. Quello che si ottiene è farina di tipo integrale, e conserva tutte le componenti che aveva il chicco originario, amido, proteine, la fibra.

L’uso della farina integrale è fortemente consigliata ed è da preferire rispetto alla farina di tipo 00.  Grazie alla presenza di fibra il rilascio di glucosio nel sangue durante la digestione è minore e avviene in maniera più rallentata.

QUALI TIPOLOGIE DI FARINA POSSIAMO TROVARE IN NEGOZIO?

La farina di Aquileja è una farina adatta per la realizzazione di dolci, creme, pasta frolla; essa è una farina definita “debole”, con un indice W=90-130. Ha un basso contenuto proteico, e ciò rende più difficile lo sviluppo del reticolo glutinico elastico, conferendo friabilità all’impasto.

La farina di grano tenero Taylor è una farina detta “panificabile superiore”, possiede una W=160-250, cioè ha una forza media. E’ adatta per pizze, focacce e lievitazioni brevi, come quella per il pane comune.

Anche la farina di Farro è adatta alla panificazione, alla produzione di focacce e pizze, e anche ai dolci, mentre la farina di grano Duro è perfetta per la realizzazione di pasta fatta in casa.

Le farine di Riso e di Riso Rosso non sono adatte per impasti lievitati perchè non formano il glutine. Si realizzano ottimi biscotti, creme, besciamelle dal profumo unico.

Sono disponibili anche la farina di Segale, adatta agli amanti della panificazione acida, realizzata con lievito madre, la farina di Avena, la farina di Saraceno, per la realizzazione di pizzoccheri e di polenta taragna, la farina di Mais per polenta e dolci, la farina di Orzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Dalla cascina alla cucina nel rispetto della tradizione e del gusto antico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: